Close

Lo stress lavorativo può portare alla depressione?

La risposta a questa domanda è stata ricercata da più parti, la depressione così come intesa da Manuale Diagnostico è una vera e propria psicopatologia, una malattia mentale, dunque lo stress lavoro-correlato sarebbe in grado di ledere la salute mentale dei lavoratori?

Sicuramente vivere situazioni di disagio in ambito lavorativo influenza il nostro umore, ma in questo caso non siamo ancora nell’ambito della malattia., si potrebbe dire che anzi sia fisiologico.

E’ uno studio di Maddsen e colleghi (2017) a gettare una nuova luce sulla questione: da tale ricerca risulta infatti, con evidenza ancora più solida di quanto dimostrato fin’ora, che esiste una correlazione fra stress lavoro-correlato e depressione.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori analizzando i risultati delle ricerche degli ultimi anni , parliamo di 27.471 soggetti oltre a ricavare ulteriori dati da un database internazionale che aveva analizzato circa 120.000 lavoratori.

Questo lavoro scrupoloso di Maddsen e colleghi non si è limitato alla somministrazione di questionari, ma sono stati ricavati dati anche dalle cartelle cliniche conservate negli ospedali dove le persone erano state prese in carico con diagnosi di depressione.

Tutto questo lavoro ha evidenziato che un alto stress lavorativo può portare allo sviluppo di depressione. Nello specifico  i dati mostrano che le persone stressate lavorativamente hanno il  78% di possibilità in più di sviluppare sintomi depressivi e addirittura il 27% di probabilità in più di ammalarsi di depressione.

 

Ma quali sono le cause? Come può lo stress portare alla depressione? Bisogna considerare che lo stress si muove in diverse aree: l’ambito sociale quindi la sfera di relazioni sul lavoro, l’ambito comportamentale pensiamo ai meccanismi di difesa disfunzionali messi in atto per fronteggiare lo stress (alimentazione poco sana, abuso di fumo e di alcol) e non da ultimo cause prettamente fisiologiche legate alla  disregolazione dell’asse ipotalamo-ipofisi-surre.

Dagli studi emerge anche una associazione singolare fra stress e depressione: lo stress può causare depressione, ma è vero anche il contrario: chi mostra sintomi depressivi (in assenza di stress) ha maggiori possibilità di  essere stressato sul lavoro, questo perché, come mi capita spesso di dire nei corsi di formazione, lo stress è strettamente legato al nostro modo di vedere la vita.

Questi dati ci dimostrano ancora una volta che è di primaria importanza diagnosticare e identificare lo stress lavorativo a tutela della salute dei lavoratori.

Quando parliamo di prevenzione e promozione della salute e del benessere lavorativo non possiamo dunque non pensare all’importanza di azioni rivolte alla prevenzione di stress e depressione.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *